News » Protezioni » I DRM di Itunes ancora aggirati


I DRM di Itunes ancora aggirati

Due giorni fa, il 12 settembre Apple ha rilasciato la versione 7 del popolare software iTunes, e giÓ il giorno dopo alcune persone appartenenti al cosiddetto Hymn Project hanno trovato il modo di rimuovere il DRM (Digital Right Management) dalle canzoni legalmente scaricate dalla rete.

Il software utilizzato, update di quello che giÓ era usato per la versione 6 di iTunes si chiama QTFairUse6 ed Ŕ giunto alla release 2.3. Il programma Ŕ in grado di convertire una canzone alla volta, quindi non le intere librerie.

Per convertire una canzone di 3 minuti QTFairUse6 impiega circa 11 secondi, e il file risultante sarÓ di tipo AAC ma con la medesima estensione (M4A) che possedeva precedentemente. Inoltre sarÓ localizzato nella cartella di origine.

Ricordiamo che questo programma serve solamente a togliere questo tipo di protezioni da contenuti audio scaricati in modo legale, rendendo di fatto pienamente disponibile per ogni nostra periferica la canzone acquistata senza restrizioni di sorta.


Commenti degli utenti...

Non ci sono commenti...

Aggiungi il tuo commento

News correlate...
» FrontLine 4.7
» Un chip radiotrasmittente nei DVD?
» Pioneer all'IFA di Berlino con un occhio al 2007
» Studios, cambio di strategia?
» Importante falla nel sistema di protezione AACS
» Panoramica su AACS
» HD DVD e Region Code, la situazione per la Cina
» AACS, ecco ACP di Macrovision
» HD DVD, si pensa al Regional Code
» Sentenza contro Sony e il rootkit XCP



| Dicono di noi | Disclaimer | Informazioni | Lo staff | Pubblicità
© Copyright 2004-2006 CdCopy.it
E' vietata la riproduzione, anche solo in parte, dei contenuti e della grafica senza autorizzazione del webmaster
Webmaster e amministratore: Alex Skerlavaj